Natale: ricettario e campagna social “Cucinato per amore” del monastero Santa Rita da Cascia

A due giorni dal lancio sui social, avvenuto sabato 7 dicembre, “Cucinato per Amore” la prima campagna natalizia digital solidale del Monastero Santa Rita di Cascia ha già segnato un grande successo. Sono 65mila le persone raggiunte tramite Facebook e Instagram e ben 100 gli ordini effettuati già nelle prime ore sul sito. Le donazioni arrivate e quelle che arriveranno, permetteranno ai donatori, a fronte di un contributo di 9 euro, di scaricare il ricettario con le ricette delle monache per il pranzo di Natale, da trascorrere nel calore della famiglia di Santa Rita. Contemporaneamente, ogni gesto solidale assicurerà il pranzo di Natale e un pacco dono di alimenti a 25 famiglie bisognose, ben 100 persone della missione a Bulacan, nelle Filippine. “Tutti siamo chiamati a farci testimoni dell’amore di Dio con gesti concreti”, spiega la madre priora del Monastero Santa Rita di Cascia, Suor Maria Rosa Bernardinis. Con questa donazione sarà possibile aiutare numerose famiglie bisognose assistite dalle missionarie agostiniane del Monastero “Mother of Good Counsel” nelle Filippine, a Bulacan. Quest’ultime, per la prima volta, organizzeranno un vero pranzo di Natale per i poveri e bisognosi, realizzando una festa per 25 famiglie, ben 100 persone. Inoltre, il pacco alimentare che sarà consegnato ad ognuna delle 100 persone, farà in modo che le famiglie possano portare a casa una scorta di cibi. La campagna “Cucinato per Amore” si va ad aggiungere ai regali solidali della linea “Fatto per Amore”, manufatti unici e originali che le monache e le Apette realizzano e che sono acquistabili, anche online su www.santaritadacascia.org/fattoperamore, per sostenere le attività dell’Alveare di Santa Rita, dove da più di 80 anni, vengono accolte giovani in difficoltà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia