Papa Francesco: Angelus, “il presepe è come un Vangelo vivo”

“Saluto voi, cari ragazzi, che siete venuti con le statuine di Gesù Bambino per il vostro presepe. Alzate le statuine! Le benedico di cuore”. Con queste parole, dopo l’Angelus di ieri, il Papa si è rivolto ai bambini del Centro oratori romani (Cor), delle parrocchie e le famiglie di Roma accorsi in piazza San Pietro per la benedizione dei bambinelli, divenuto un appuntamento ormai tradizionale per opera di Giovanni Paolo II. “Il presepe è come un Vangelo vivo”, ha ribadito Francesco sulla scorta della sua recente lettera apostolica: “Mentre contempliamo la scena del Natale, siamo invitati a metterci spiritualmente in cammino, attratti dall’umiltà di Gesù, Dio, Colui che si è fatto uomo per incontrare ognuno di noi. E scopriamo che Egli ci ama a tal punto da unirsi a noi, perché anche noi possiamo unirci a lui”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia