Diocesi: Foligno, il vescovo Sigismondi ha incontrato i dirigenti scolastici per gli auguri natalizi. Otto “stazioni educative”

Nei giorni scorsi mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno, ha incontrato in curia i dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado del comprensorio scolastico di Foligno. Presenti anche i dirigenti della scuola dell’infanzia Mariele Ventre, della scuola primaria paritaria San Giuseppe, della scuola professionale Cnosfap “Casa del ragazzo” sede di Foligno. Ne dà notizia la diocesi in una nota diffusa oggi. In quest’incontro, ha sottolineato il vescovo, “vorrei riflettere con voi sulla virtù della semplicità da riscoprire come educatori”. “Siamo chiamati – ha evidenziato – a stimolare i giovani a discernere i sentimenti del cuore, ad educarli a tessere relazioni fraterne, a costruire rapporti di sincera amicizia anche tra coloro che appartengono a culture diverse, a sorvegliare la nostra bocca da un linguaggio aggressivo, ad aiutare i giovani a comprendere il vero linguaggio dell’affettività”. Di qui una serie di “stazioni educative” nei confronti dei giovani, analoghe a quelle della Via crucis: “L’agonia affettiva tra genitori e figli; la flagellazione degli occhi; la corona di spine della noia; la caduta nell’ozio; la spoliazione del bullismo; la crocifissione del silenzio che ormai sta diventando una lingua ‘morta’; la lacerazione del cuore attraverso una visione non solo consumistica della sessualità; la deposizione nella tomba della disoccupazione giovanile”. Questo, ha concluso mons. Sigismondi, “è un vero dramma del nostro territorio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia