Papa Francesco: nuove province, circoscrizioni e vescovi in Brasile

foto SIR/Marco Calvarese

Il Papa ha ristrutturato la provincia ecclesiastica di Belém do Pará (Brasile), sopprimendo la prelatura territoriale di Xingu e, dal suo intero territorio al quale è stata accorpato un municipio della diocesi di Marabá, ha eretto due nuove circoscrizioni ecclesiastiche: la diocesi di Xingu-Altamira e la prelatura territoriale di Alto Xingu-Tucumã. A darne notizia è oggi la Sala stampa della Santa Sede. Contestualmente, Francesco ha creato la Provincia ecclesiastica di Santarém (Brasile), elevando a chiesa metropolitana la sede vescovile di Santarém ed assegnandole come suffraganee: la diocesi di Óbidos, la prelatura territoriale di Itaituba e le nuove circoscrizioni di Xingu-Altamira e di Alto Xingu-Tucumã. La provincia ecclesiastica di Belém do Pará conserva come suffraganee: le diocesi di Macapá, Castanhal, Bragança do Pará, Ponta de Pedras, Marabá, Abaetetuba, Cametá e la prelatura territoriale di Marajó. Il Santo Padre ha nominato, inoltre, primo arcivescovo metropolita della nuova arcidiocesi di Santarém mons. Irineu Roman, trasferendolo dalla sede titolare vescovile di Sertei e dall’ufficio di vescovo ausiliare di Belém do Pará. Il Papa ha nominato, infine, primo vescovo prelato della nuova prelatura territoriale di Alto Xingu-Tucumã padre Jesús María López Mauléon, finora parroco nell’arcidiocesi di Fortaleza. Primo vescovo della nuova diocesi di Xingu-Altamira è, invece, mons. João Muniz Alves, finora vescovo prelato di Xingu.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy